Prevenire l’abbandono sui siti ecommerce

prevenire-abbandono-ecommerce

Prevenire l’abbandono sui siti ecommerce

Capita che i nostri clienti ci chiedano come mai alcuni utenti abbandonino le pagine prodotto sui loro siti ecommerce. In questa guida vedremo che strategie si possono adottare per evitare che questo accada e per massimizzare le vendite. Il concetto chiave è comprendere bene ciò che un cliente desidera e sente quando attraversa il processo di acquisto.

Di seguito è riportata una lista di cose che dovresti fare per minimizzare l’abbandono della pagina prodotti sui siti ecommerce.

Mostra il prezzo del tuo prodotto in modo visibile

I clienti non vogliono pensare troppo quando stanno cercando di comprare qualcosa. Non vogliono aggiungere un articolo a un carrello, accedere alla cassa e solo allora dedurre il costo unitario di un articolo. Visualizza il prezzo dei tuoi prodotti in un punto facile da trovare e metti bene in evidenza i dettagli e il costo individuale.

Chiarire se ci sono prezzi extra

Chi fa dello smart business sa quanto siano importanti le opzioni extra. In un sito ecommerce è bene visualizzare chiaramente il costo di ciascuna opzione che un cliente può aggiungere al proprio ordine insieme a un totale parziale. Inoltre, la scelta delle opzioni dovrebbe essere intuitiva e sfruttare menu a discesa e script dinamici per far variare e comporre le opzioni in tempo reale, soprattutto quando si tratta di prodotti di dimensioni diverse (piccola vs XL) che potrebbero presentare differenze significative.

Includi spedizione e tasse nel valore dell’articolo

Se siamo ancora qui a parlare di prezzi anche in questo terzo punto un motivo c’è. Ai clienti da fastidio arrivare in fondo al carrello e scoprire che devono sborsare venti euro di spedizione. E’ molto meglio includere le spese di spedizione e le tasse nei prezzi dei singoli articoli. A livello psicologico il cliente percepirà il prodotto più vicino a sé e con valore aggiunto se non vedrà costi di spedizione separati.

Fornire descrizioni di prodotto brevi e dettagliate

Alcuni clienti vorranno una breve descrizione del prodotto, ma altri ne vorranno di più dettagliate. Soddisfare entrambi i gruppi quando possibile includendo una breve descrizione e una estesa che includa i dettagli è la chiave di un ottimo ecommerce. Dettagli come il luogo in cui un prodotto è stato fabbricato, il nome dell’azienda che lo ha prodotto, i numeri di modello, i numeri di revisione e le date di creazione del prodotto sono dettagli che dovrebbero essere inclusi in una o entrambe queste descrizioni.

Offri ai clienti descrizioni prodotto coerenti e simili

I clienti a volte desiderano confrontare due prodotti simili, il che significa che richiedono dettagli simili da entrambi i prodotti. Dovresti includere informazioni simili su tutti i prodotti correlati per assicurarti che i tuoi clienti possano fare proprio questo.

Utilizzare strumenti di confronto del prodotto quando possibile

Niente rende il confronto tra due prodotti facile come strumenti di confronto del prodotto. Questi consentono ai clienti di confrontare due dettagli fianco a fianco senza essere costretti a saltare tra una pagina e l’altra.

Usa sempre foto e video ad alta risoluzione, ove appropriato

Una cosa che spesso le piccole aziende non curano a sufficienza sono le foto e i video di un prodotto.  Spesso parlo con i clienti che mi dicono “i miei clienti sanno già come è fatto il prodotto, non serve una foto accurata”. Nulla di più sbagliato. Le foto sono necessarie per presentare il prodotto e devono farlo bene. Devono essere eseguite in modo professionale ed avere le luci giuste. Le fotografie ad alta risoluzione che coprono tutti gli angoli di un prodotto e i video che mostrano un prodotto sono due strumenti che non solo possono aiutare a fermare l’abbandono delle pagine, ma fanno vendere i prodotti. Anche l’occhio vuole la sua parte, no?

Includere un invito all’azione vicino al prezzo

Un invito all’azione come “Aggiungi al carrello” vicino al prezzo di un articolo promuove i clienti a compiere quell’azione. In alcuni casi è possibile aggiungere degli inviti all’azione per scoprire dettagli o prodotti correlati al quel particolare prodotto. In tal caso è bene usare nuove tab di firefox per visionare i prodotti. All’utente rimarrà quindi il prodotto principale aperto in una tab e potrà procedere con l’acquisto.

Utilizza l’analisi per isolare i problemi

Analytics può fornire dettagli sul motivo per cui un cliente abbandona una pagina. Puoi utilizzarli per determinare se il prodotto stesso è carente di qualcosa o se la pagina del prodotto ha bisogno di qualcosa in più.

Noi di Creazione Grafiche possiamo aiutarti in tutti questi passaggi. Contattaci!

Questo elemento è stato inserito in News. Aggiungilo ai segnalibri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *