GDPR Sanzioni in arrivo

gdpr iniziano le sanzioni

 Il regolamento generale sulla protezione dei dati (in inglese General Data Protection Regulation), ufficialmente regolamento (UE) n. 2016/679 e meglio noto con la sigla GDPR è entrato in vigore il 25 maggio 2018.

Trascorso un tempo ragionevole di “moratoria”, cioè una finestra temporale di tolleranza, contemplata in quanto la normativa europea in materia di privacy era fresca di introduzione ed era comprensibile che le aziende potessero incontrare difficoltà ad adeguarsi.

Dal giorno 20 maggio 2019 INIZIERANNO LE SANZIONI.

In particolare per:

– omessa informativa o informativa inidonea secondo le regole prescritte dall’articolo 13 del Codice: la sanzione amministrativa per questa fattispecie legale consiste nel pagamento di una somma che può variare da 6.000 a 36.000 euro;

– installazione di cookie sui terminali degli utenti senza il loro preventivo consenso: la sanzione amministrativa in questo caso consiste nel pagamento di una somma da 10.000 a 120.000 euro;

– omessa o incompleta notificazione al Garante: per quest’ultima tipologia di inadempienza, la sanzione amministrativa consiste nel pagamento di una somma da 20.000 a 120.000 euro.

Il nostro studio può assicurarvi l’allineamento online al GDPR. Per non incorrere quindi in sanzioni, contattateci subito per aggiornare la vostra posizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *