Facebook dating, la nuova funzione per trovare l’amore

Cuori solitari non temete, perché Facebook vi viene incontro. Già in fase di test negli USA, la nuova funzione Facebook Dating, ovvero appuntamenti, consentirà agli utenti single e non solo di trovare la propria anima gemella (o amante a seconda dei casi).

Facebook con questa funzione di fatto apre una guerra a servizi come Tinder, o Meetic, con tutta la potenza di cui il primo social network al mondo dispone. Gli amanti del flirting selvaggio, tuttavia, rimarranno delusi, perché lo scopo di Zuckerberg è far si che i propri utenti possano intrecciare relazioni di lunga durata, e non scappatelle occasionali da una notte. In tal senso, un accurato sistema di profilazione permetterà di trovare il partner ideale e di iniziare a messaggiare con lei/lui per far decollare la nuova relazione. Ma niente immagini, nelle nuove chat, per evitare il dilagare del fenomeno del sexting (l’invio di selfie espliciti).

Uno dei timori principali di molti utenti è se questo uso un po’ malizioso del social network potrà essere visto dagli amici e dai famigliari. Facebook però rassicura: il profilo di dating sarà scollegato da quello principale del social, e gli amici non potranno vedere nulla, né potranno essere trovati (immaginate l’imbarazzo) nel sistema di profilazione dell’anima gemella.

Insomma, questo nuovo sistema si pone come mezzo di redenzione per Facebook che secondo Wired ha decretato il fallimento di un matrimonio sette (il 14%). Speriamo solo che con tutti questi nuovi sistemi per convolare a nozze o in una placida convivenza, la gente si ricordi anche di uscire di casa e parlare fisicamente con i propri simili, senza blindarsi in una relazione dietro a uno schermo o a una perpetua ricerca dell’anima gemella ideale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *